Continuando il discorso tracciato dalla precedente lezione, non trovo altro terreno di addestramento linguistico se non in "Giant Steps", o almeno nel modo con cui le armonie si sviluppano in esso. Che ragione mi porta a intraprendere il discorso delle triadi mediante un brano che in un itinerario di studio viene abitu ...
"Il 70% di un buon solo è composto di triadi" Joe Pass"Non esistono note sbagliate, solo note al posto sbagliato" Miles Davis ...
Conseguentemente alle tecniche improvvisative già trattate, esaminiamo qui la sostituzione tensiva del superlocrio e adoperiamola efficacemente dandole un rapporto armonico simmetrico o, in ogni modo, logico con una delle sovrastrutture che si sono estrapolate dagli accordi a noi noti del periodo ii V I.Con questo dis ...
Iniziamo oggi a parlare di tecnica Slap, vedendo come integrare anche le ghost notes viste nelle lezioni precedenti; lavoriamo innanzitutto sulle ottave, inserendo dei suoni di ghost dove più ci piace, cercando di ottenere un buon timbro per avere quel caratteristico effetto percussivo.È come sempre Alessandro Cefal ...
Nelle due parti precedenti della trattazione abbiamo fatto molta esperienza delle sovrastrutture, dirò così, ordinarie, ossia delle sviluppate secondo il periodo base e primitivo del ii V I, base e primitivo poiché non viene processato mediante l'uso di sostituzioni e appare secondo la sembianza a tutti nota.Risulta ...
Fatta chiarezza sul fenomeno, che chiamerò così, dell'ultravisione esposto nella prima parte di questi piccoli saggi, non resta che andare avanti e appropriarsi di questa specifica tecnica improvvisativa, la sovrastruttura, e assumerla nell'istinto.Per naturalizzare questa tecnica è profittevolissimo valersi di peri ...
Quando si improvvisa su una struttura di accordi di qualche standard jazz, ci si deve appropriare di un ultrasguardo, ossia una visione continua di tutto quello che può manifestarsi oltre le indicazioni segnate dagli accordi, poiché essi, vedremo, non si circoscrivono in sé, ma hanno internamente degli sviluppi ulte ...
Continuiamo a concentrarci sul basso fretless e sui metodi attraverso i quali possiamo esercitarci ad una corretta intonazione delle note, la prima cosa da imparare su uno strumento di questo tipo, che non dà al musicista alcun riferimento visivo sulla tastiera; un modo molto efficace per allenare mani e orecchio è q ...
Il basso fretless è uno strumento molto affascinante, ma anche non facile da suonare, visto che richiede una precisione massima di intonazione e un playing adeguato ed elegante; Alessandro Cefalì inizia oggi a darci qualche spunto per avvicinarsi a questo tipo di approccio, attraverso degli esercizi base che aiutano ...
Salve MusicOffili, una delle tecniche più particolari sul basso elettrico, come su altri strumenti a corde, è quella per far risaltare gli armonici, che hanno bisogno di un buon suono, di pienezza timbrica costante e non "casuale" con brutti rumoracci al seguito o eventuali mute della nota; la cosa ancora più i ...
Salve MusicOffili, in questa puntata di lezioni di basso in compagnia del nostro Alessandro Cefalì vediamo come procedere alla costruzione degli accordi sul basso elettrico, analizzando bene quali voci utilizzare e come relazionarsi quindi con i concetti base dell'armonia partendo, nel nostro caso, dall'armonizzazione ...
Ciao a tutti gli amici di MusicOff, in questo nuovo articolo riprenderemo il discorso sull'armonizzazione della scala maggiore estendendo gli arpeggi costruiti su ogni grado di essa fino alla tredicesima, ovvero fino alla sesta della scala suonata all'ottava superiore; fondamentalmente quello che faremo, sarà suonare ...
Salve MusicOffili, in questo nuovo appuntamento con i video a cura di Industrie Sonore, incontriamo un musicista che conosciamo bene perché anche redattore di articoli didattici e recensioni per la nostra Community, Carlo Romano Grillandini; Carlo oggi ci farà una lezione di didattica chitarristica sulle scale pentat ...
Salve musicoffili, nel nostro primo appuntamento abbiamo visto alcune diteggiature di sweep picking, costruite sul G ed Em, a tre voci; la scelta del G e la sua relativa minore non sono state casuali, ho cercato, infatti, di darvi la possibilità di usare entrambi in un brano senza modulazioni dirette (cambi di t ...
Ciao a tutti, eccoci qua al nostro quarto appuntamento su Musicoff, sin oggi ci siamo occupati di tecniche esecutive come lo sweep picking e di progressioni modali, è arrivato il momento di inserire un altro aspetto fondamentale del chitarrista, l'improvvisazione, in questo caso nel blues, o meglio l'espressivit ...
Salve a tutti, nei primi due appuntamenti abbiamo sweeppato molto e lo rifaremo nei futuri incontri qui su MusicOff, oggi invece prenderemo in esame un aspetto molte volte sottovalutato, il riconoscere il "movimento modale" delle nostre o altrui ritmiche, facciamo un esempio pratico: se  ascoltiamo un pezzo metal, ...
Benvenuti a questa seconda lezione dedicata all'Armonia jazzistica per chitarra, nella scorsa lezione avevamo riconosciuto l'importanza degli accordi a tre voci per la costruzione di un linguaggio armonico efficiente e personale sullo strumento e ci eravamo proposti di operare una classificazione in questa tipologia di ...
Salve a tutti i Musicoffili e benvenuti a questa mia prima lezione di una serie speriamo lunga dedicata al meraviglioso mondo della chitarra Jazz. Vorrei presentarvi, a partire da questo primo articolo e proseguendo con le prossime lezioni, un metodo di studio creativo e non convenzionale dell’armonia, applicato alla ...
Come terza pillola di fingerstyle analizzeremo un accompagnamento in stile bossa nova, la bossa nova è un genere musicale, nato in Brasile alla fine degli anni '50, che trae origine dal samba, in particolare nella forma detta samba canção e, in genere, dalla tradizione musicale brasiliana; la bossa nova è un samba ...
Salve musicoffili, eccoci con un nuovo appuntamento con il fingerpicking ed oggi vorrei concentrarmi su un argomento che parte prima di tutto dal fatto che tutti gli accordi, in particolare le triadi e le settime, sono alla base dell'armonia tonale, che si è sviluppata a partire dal 1600; la combinazione di due o più ...
Alberto Lombardi e il singolo "Rich" dal 2 ottobre in radio
Eventide TimeFactor e il delay che cammina al contrario
4Ther Muckers: quando la passione per la musica supera tutto

Un nuovo radiomicrofono Soundsation per strumenti e voce
Volonté & Co. ha acquisito le Edizioni Carrara

Matteo Ratti lancia VEM, corso di formazione per vocal coach